Tiger Dek trionfa al concorso cinematografico internazionale “L’Age d’Or International Arthouse Film Festival”

Written by on Settembre 23, 2019

Uomo tana, l’ironico e provocatorio videoclip di Tiger Dek ha vinto il premio per “eccezionale realizzazione” -nella categoria music video– al concorso cinematografico internazionale L’Age d’Or International Arthouse Film Festival (LIAFF).

La mission del LIAFF è di sviluppare una cultura cinematografica che ispiri e riunisca le innovazioni interculturali che arricchiscono la vita delle persone con opere innovative che informano, educano e intrattengono.

Per la prima volta, l’Age d’Or International Arthouse Film Festival avrà un proprio settore di riconoscimenti per l’attivismo artistico. L’attivismo artistico è una forza creativa che ci educa, influenza le nostre nozioni sui rapporti umani e provoca cambiamenti sociali. Il LIAFF celebrerà gli artisti che hanno usato la loro passione per la creatività, rendendo loro omaggio e pubblicizzando la loro arte.

Tiger Dek è stato omaggiato dal LIAFF per il suo ultimo videoclip Uomo tana, che con ironia e leggerezza ci invita a una riflessione seria sugli stereotipi culturali alla base del rapporto uomo/donna e su come tali schemi sociali si siano modificati nel tempo anche radicalmente.

Ma tu, che tipo di uomo sei, ci chiede il “cant-attore” goriziano?

Quello maschilista e possessivo del passato, seppur ancora presente in alcuni contesti sociali?

Ti riconosci nel ribelle e “alternativo”, ma ideologicamente impegnato, degli anni Sessanta? Ammiri i narcisisti e culturisti, degli edonistici anni Ottanta? Oppure pensi sia meglio comportarsi da “uomo tana”: docile e accomodante, che per l’incondizionata “affidabilità” riesce a sbaragliare la concorrenza…

Chi è Tiger Dek?

Nessuno, perché nessuno sa chi sia il “cavaliere misterioso che veglia sulla città di Gorizia”…

Tutti, perché tutti possono esserlo, quando si levano le maschere dell’ipocrisia e lo fanno urlare o “cantare” con la maschera della tigre, quella di Tiger Dek!

Tiger Dek, di cui, ricordiamo, nessuno conosce la vera identità, si definisce “il cavaliere misterioso che veglia sulla città di Gorizia”, un supereroe mascherato che urla con decisione il suo disprezzo contro l’ipocrisia, invitandoci a vivere sempre “a viso scoperto”.

Tiger Dek si è palesato recentemente, con l’uscita dei suoi primi singoli e dei relativi videoclip, girati interamente a Gorizia, città dalla storia e dalla posizione geografica molto particolari e problematiche: con le sue canzoni si fa portavoce delle ansietà e dei timori più profondi di queste terre di confine e ha scelto il medium della musica e delle immagini video come canali privilegiati di un discorso molto più ampio di quanto possa apparire a prima vista, soprattutto se si etichetta frettolosamente come “trash” cioè che è una surreale creazione artistica, condotta sul filo del rasoio esistenziale.

Ricordiamo che Tiger Dek nel giro di pochissimo tempo ha già ricevuto anche altri riconoscimenti internazionali al proprio lavoro e che il suo primo videoclip “Noi andiamo in Cina” (girato interamente per le strade di Gorizia, la città nativa del cantante mascherato) ricevette una nomination nel 2018 agli “Hollywood Music in Media Awards” di Los Angeles.

Attualmente il videoclip di “Uomo tana” -nel canale Youtube Tiger Dek- ha sfiorato 160.000 views

e il singolo è in testa alla classifica radiofonica internazionale EuroIndie Music Chart

http://meiweb.it/2019/09/19/ecco-la-nuova-euro-indie-music-chart-questa-settimana-al-primo-posto-della-classifica-troviamo-tiger-dek/

Riferimenti social:

Sito web: www.tigerdek.com

Instagram: https://www.instagram.com/tiger.dek/

Facebook: https://www.facebook.com/Tiger-Dek-137773793559470/

Spotify: https://open.spotify.com/artist/7exkTJaZW4Mzq0sowuyUkS?si=vOlZEVVyQiKvYJtTRnMqPw


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



[There are no radio stations in the database]